Rosso per l’azionario europeo, inclusa Piazza Affari

(Teleborsa) – Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, complice la cautela, con gli investitori che guardano alle prospettive di politica monetaria in attesa del discorso di oggi del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell.

Sul mercato valutario, seduta in frazionale ribasso per l’Euro / Dollaro USA, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,25%. L’Oro è in calo (-0,72%) e si attesta su 1.938,3 dollari l’oncia. Lieve calo del petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scende a 43,24 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +144 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,99%.

Tra i mercati del Vecchio Continente si muove sotto la parità Francoforte, evidenziando un decremento dello 0,35%, Londra è stabile, riportando un moderato -0,16%, e contrazione moderata per Parigi, che soffre un calo dello 0,46%. Sessione debole per il listino milanese, che scambia con un calo dello 0,59% sul FTSE MIB.

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori tecnologia (+0,94%), telecomunicazioni (+0,49%) e costruzioni (+0,45%).

Nel listino, i settori materie prime (-1,95%), sanitario (-1,80%) e bancario (-1,32%) sono tra i più venduti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Prysmian (+2,15%), STMicroelectronics (+1,19%), Telecom Italia (+0,80%) e Banca Generali (+0,77%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su DiaSorin, che continua la seduta con -5,55%.

Si concentrano le vendite su Tenaris, che soffre un calo dell’1,95%.

Vendite su Intesa Sanpaolo, che registra un ribasso dell’1,75%.

Seduta negativa per Saipem, che mostra una perdita dell’1,71%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Carel Industries (+2,13%), Salini Impregilo (+1,74%), Garofalo Health Care (+1,71%) e MARR (+1,25%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su FILA, che continua la seduta con -2,76%.

Tonfo di Saras, che mostra una caduta del 2,21%.

Sotto pressione Banca Popolare di Sondrio, che accusa un calo dell’1,80%.

Scivola Autogrill, con un netto svantaggio dell’1,70%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rosso per l’azionario europeo, inclusa Piazza Affari