Rossi (Bankitalia): “Uscita dall’euro sarebbe disastrosa”

(Teleborsa) – Uscire dall’euro? per Bankitalia l’ipotesi è disastrosa. E’ così che la pensa Salvatore Rossi, direttore generale della Banca d’Italia, intervistato su radio RTL.

Lo scenario di uscita dall’euro “è uno scenario di disastro, di catastrofe, che non vuol dire che non possa succedere ovviamente perché tutto può succedere” ma in questo caso i risparmi degli italiani si svaluterebbero fortemente. Nell’ipotesi di uscita dall’euro, “i risparmi varranno meno, forse la metà, due terzi, molto meno comunque”, ha spiegato.

Non poteva mancare una domanda sul sistema bancario italiano che Rossi ha difeso dicendo: “la stampa internazionale dica che il sistema bancario italiano è marcio, ma non è così”.

Il direttore generale di Bankitalia ha assicurato che i fondi che lo Stato destina al salvataggio delle banche, tra cui il MPS, “non sono soldi persi”. 

Secondo Rossi poi,”sulle quattro banche in risoluzione, tecnicamente non si poteva fare meglio. Tutti possono fare meglio, noi forse potevamo fare meglio: ci siamo interrogati a lungo su questo. La risposta che ci siamo dati è: tecnicamente no. Infine alla luce degli ultimi eventi non poteva mancare una domanda sul protezionismo, che Rossi ha definito “dannoso per tutti”. Può dare risultati nell’immediato ma nel medio/lungo termine è dannoso”.

Rossi (Bankitalia): “Uscita dall’euro sarebbe disastrosa&#...