Rolls Royce Trent 1000 TEN per il primo volo di tutti i prototipi delle tre serie del Boeing 787

(Teleborsa) – Primati in serie per il motore Rolls-Royce Trent 1000 TEN, con il terzo conseguito nel primo volo del nuovo e più grande dei Dreamliner, il Boeing 787-10, avvenuto in Usa dalla pista dello stabilimento di North Charleston, South Carolina. Anche il prototipo del terzo fratello della fortunata famiglia “modello 787”, che sta mietendo successo commerciale in tutto il mondo, è così appunto equipaggiato con questo innovativo propulsore che è stato utilizzato nella iniziale delicata fase di collaudo operativo di tutte le tre versioni del Dreamliner finora costruite. Il Trent 1000 ha proluso, infatti, il primo volo di ciascuna versione dei Dreamliner: il 787-8, 787-9 e ora il 787-10.

Il volo del B787-10 segna anche un’altra pietra miliare per il Trent 1000, con il TEN, l’ultima versione realizzata. Il Trent 1000 TEN (Thrust, Efficienza e Nuove tecnologie) è disponibile ora per tutte le versioni del Boeing 787, offrendo maggiore potenza ed efficienza, grazie all’incorporazione delle nuove tecnologie dei programmi Trent XWB e Advanced di Rolls-Royce. 

Le sue prestazioni progettate per il più possibile rispetto dell’ambiente contribuiscono a ridurre le emissioni acustiche del 787 Dreamliner della metà della rumorosità rispetto a quella degli aerei della generazione precedente.

“Aver propulso i primi voli di ogni versione del Dreamliner col Trent 1000 è un grande onore – ha detto Gary Moore, direttore del programma del motore di Rolls Royce – perché il Trent 1000 continua a mostrare vero slancio sul mercato, avendo vinto negli ultimi sei anni oltre il 60% delle gare per motorizzare il 787. E i  miglioramenti incorporati nel Trent 1000 TEN riflettono il nostro continuo impegno a fornire i migliori motori per questa famiglia di aerei”.

“Il Trent 1000 TEN è anche un successo italiano – ha commentato Giuseppe Ciongoli, presidente di Rolls-Royce Italia – in quando considerevoli componenti avanzati di tutti i motori Trent 1000 sono realizzati in Italia, da EMA, in provincia di Avellino e Fly (Trento), ramo del gruppo veneto Forgital. Quando le imprese italiane investono in R&S (Ricerca e Sviluppo), possono volare in alto”.

Il motore Trent 1000 TEN ha cominciato il suo programma di collaudi in volo l’anno scorso negli Stati Uniti, installato su un aereo banco prova di Rolls-Royce basato a Tucson, in Arizona. Successivamente il motore ha propulso ulteriori voli di prova su un Boeing 787-8. Nei dieci anni da quando il primo motore Trent 1000 è stato certificato, ha volato per oltre 1,39 miliardi di km, raggiungendo un tasso di affidabilità del 99,9%.

Rolls Royce Trent 1000 TEN per il primo volo di tutti i prototipi dell...