Risultati in rosso per Risanamento

(Teleborsa) – Risanamento chiude il primo semestre con un risultato netto negativo di 4,7 milioni di euro, seppure in sensibile miglioramento rispetto a quanto registrato nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente.

Il patrimonio netto si palesa invece in contrazione a 137,9 milioni di euro, rispetto ai 142,5 milioni di euro del 31 dicembre 2018 e i 155,1 milioni di euro al 30 giugno 2018, mentre la posizione finanziaria registra un meno di circa 678,5 milioni di euro. Nella posizione finanziaria netta vengono inclusi i 221,8 milioni di euro di passività destinate alla vendita (complesso Sky).

Per quel che riguarda l’iniziativa immobiliare Milano Santa Giulia, la società evidenzia le potenziali positive ricadute per il Progetto derivanti dall’assegnazione dei giochi olimpici invernali 2026 alle città di Milano e Cortina.

Per quanto concerne l‘evoluzione prevedibile della gestione, in attuazione delle linee guida strategiche approvate dal Consiglio di Amministrazione, si conferma che l’attività di Risanamento e del Gruppo per il secondo semestre 2019, continuerà ad essere rivolta alla valorizzazione delle proprietà di immobili “trading” presenti in portafoglio e si focalizzerà principalmente nello sviluppo della iniziativa immobiliare di Milano Santa Giulia.

Il titolo chiude le contrattazioni di giornata a 0,039 euro, in rialzo del 4,32%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Risultati in rosso per Risanamento