Risparmio gestito, aprile molto positivo. Intesa conferma primo posto

(Teleborsa) – L’industria del risparmio gestito prosegue il trend dicrescita evidenziato nel primo trimestre e chiude il mese di aprile con afflussi superiori ai 5 miliardi di euro, portando la raccolta totale da inizio anno oltre 34,9 miliardi di euro. A marzo la raccolta era stata superiore agli 8,9 miliardi. Il patrimonio gestito ad aprile si attesta a 2.459 miliardi di euro a fronte dei 2.468 miliardi di marzo.

La raccolta delle gestioni collettive raggiunge quota 4,2 miliardi, con i fondi chiusi che generano una raccolta di 178 milioni, mentre sono premiati soprattutto i fondi aperti, che chiudono in positivo per oltre 4 miliardi.

Aprile si rivela particolarmente favorevole per i fondi di lungo termine bilanciati che raccolgono 2,3 miliardi, seguiti dai fondi azionari che registrano flussi positivi per 1,9 miliardi e dagli obbligazionari con 484 milioni. Deflussi per i flessibili (-1 miliardo) e per gli hedge (-97 milioni). Chiudono il quadro dei fondi aperti i monetari con afflussi per 447 milioni.

Per quanto riguarda le gestioni di portafoglio, si registrano flussi netti positivi per 804 milioni, grazie al buon andamento delle gestioni di portafoglio retail (+1 miliardo) che controbilancia i deflussi degli istituzionali (-210 milioni).

Il Gruppo Intesa Sanpaolo conferma il primo posto nel risparmio gestito quanto a raccolta e patrimonio, attraverso le sue società di asset management Eurizon, Fideuram Investimenti AM e Pramerica. Aprile chiude infatti con una raccolta netta di 655,6 milioni di euro ed un patrimonio di 521,7 miliardi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Risparmio gestito, aprile molto positivo. Intesa conferma primo posto