Riscatto laurea, 2,3 milioni di italiani intenzionati a farlo

Sono oltre 2 milioni gli italiani che vorrebbero utilizzare il riscatto della laurea "light"

(Teleborsa) – Circa 2,3 milioni di italiani vorrebbero procedere al cosiddetto riscatto delle laurea light ma oltre il 60% non sa come muoversi. Sono i dati emersi dall’indagine condotta da mUp Research in collaborazione con Norstat per Facile.it sulla nuova modalità di riscatto agevolato della laurea, definita dalla legge 26/2019.

Nonostante l’interesse per l’argomento, quasi 6 persone su 10 ammettono di saperne poco per carenza di informazioni generali sul tema del riscatto (41%), sulle procedure (31%) e sui costi (24%).

I più interessati a riscattare il titolo di studio universitario sono gli over 35 (67%), in particolare al Sud e nelle Isole dove il 70% degli aventi diritto ha dichiarato di voler riscattare la laurea nei prossimi anni.

Tra chi è intenzionato a chiedere il riscatto agevolato, l’11% lo farà corso del 2019, il 32% lo farà entro i prossimi cinque anni, mentre il 56% non sa quando.

Per quanto riguarda la modalità di pagamento, 8 su 10 pagheranno tramite la rateizzazione dell’importo prevista dalla legge e solo il 17% salderà in un’unica rata. La maggior parte degli intervistati lo farà utilizzando i propri risparmi o con denaro personale (79%), contro l’11% di chi chiederà un finanziamento ad una banca o società di credito o il supporto di familiari e amici (5%).

Ad oggi, solo il 12% ha già riscattato gli anni di studio con il precedente sistema; chi invece si è astenuto dal riscatto lo ha fatto, principalmente, per ragioni di natura economica (48%) o perché non sapevano di poterlo fare (16%).

Riscatto laurea, 2,3 milioni di italiani intenzionati a farlo