Risanamento rimodula il debito contratto da MSG Residenze

(Teleborsa) – Risanamento  ha perfezionata un’operazione di rimodulazione del finanziamento sottoscritto nel 2007 tra la società interamente controllata MSG Residenze e le banche finanziatrici Intesa Sanpaolo e Deutsche Pfandbriefbank (l’ex Hypo Real Estate AG) relativo all’area di Milano Santa Giulia.

Per effetto di tale operazione, il Finanziamento MSGR, che ammontava in linea capitale a 114,7 milioni di euro – di cui 63,7 milioni di euro nei confronti di Intesa Sanpaolo e 51 milioni di euro nei confronti di Deutsche Pfandbriefbank – si è ridotto a 80,2 milioni di euro.

Più precisamente, a seguito dell’operazione, l’indebitamento nei confronti di Intesa risulta invariato, mentre l’indebitamento nei confronti della banca tedesca si riduce di 34, 5 milioni di euro a fronte di un pagamento di soli 21 milioni di euro e risulta pari a 16,5
milioni di euro. Pertanto l’operazione ha generato una sopravvenienza attiva di 13,5 milioni di euro.

Inoltre, per effetto dell’operazione, la data di scadenza del Finanziamento MSGR è stata prorogata, quanto a Intesa, fino al 31 dicembre 2016, estendibile – a discrezione della banca – in una o più volte fino al 31 dicembre 2018 e, coerentemente, quanto al debito di Deutsche Pfandbriefbank fino al 31 dicembre 2018.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Risanamento rimodula il debito contratto da MSG Residenze