Risanamento corre a Piazza Affari dopo accordo di moratoria sul debito

(Teleborsa) – Risanamento ha sottoscritto con un pool di Banche Finanziatrici un accordo di moratoria. Le banche sono: Intesa Sanpaolo , Unicredit, Banco BPM, Popolare di Milano, Monte dei Paschi di Siena e Banco di Napoli.

In particolare, l’intesa prevede la concessione di una proroga fino al 31 marzo 2023 in relazione all’indebitamento finanziario in essere al 31 marzo 2018 delle società del gruppo Risanamento firmatarie dell’accordo di moratoria che è stato esteso sino ad un termine maggiore rispetto a quello inizialmente richiesto (31 dicembre 2018) alle Banche Finanziatrici.

A Piazza Affari, il titolo di Risanamento corre, mostrando un rialzo del 4,26%.

Risanamento corre a Piazza Affari dopo accordo di moratoria sul d...