Rinnovabili, Enel avvia produzione due nuovi parchi eolici in USA

(Teleborsa) – Enel, attraverso la controllata per le rinnovabili statunitense Enel Green Power North America, (EGPNA), ha avviato la produzione dei parchi eolici di Thunder Ranch (298 MW circa) e Red Dirt (300 MW circa), entrambi situati in Oklahoma, diventando il più grande operatore eolico dello stato, con oltre 1.700 MW di capacità gestita distribuita tra 10 parchi.

L’investimento nella costruzione di Thunder Ranch e Red Dirt è stato, rispettivamente, di circa 435 e 420 milioni di dollari USA. Entrambi gli importi si iscrivono negli investimenti previsti nel piano strategico di Enel.

Siamo molto soddisfatti di essere diventati il più grande operatore eolico nello stato dell’Oklahoma in seguito al completamento di Thunder Ranch e Red Dirt” – ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile della Divisione Globale Energie Rinnovabili di Enel, Enel Green Power –. È un traguardo che testimonia il nostro costante investimento sul mercato USA dell’energia, che è strategico per Enel Green Power. Stiamo rafforzando la nostra presenza negli Stati Uniti sia per vie tradizionali, come la crescita organica sia attraverso piccole acquisizioni, sia tramite soluzioni più innovative e diversificate come il modello Build, Sell and Operate e la vendita di energia a clienti corporate”.

Rinnovabili, Enel avvia produzione due nuovi parchi eolici in USA