Rimbalzo del mercato americano dopo il sell-off di ieri

(Teleborsa) – Il listino USA mostra un guadagno, dopo il sell-off di ieri per i timori del dilagare della variante Delta del coronavirus. Il Dow Jones che sta mettendo a segno un +0,68%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per l’S&P-500, che arriva a 4.340 punti. Pressoché invariato il Nasdaq 100 (-0,15%); leggermente positivo l’S&P 100 (+0,34%).

Sui titoli tech pesa il fatto che l’amministrazione Biden stia cercando di ripristinare le regole dell’era Obama sulla neutralità della rete, secondo quanto riporta Axios. Intanto, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha firmato un maxi ordine esecutivo per promuovere maggiore concorrenza nell’economia americana

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori finanziario (+1,49%), materiali (+1,25%) e beni industriali (+1,10%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Goldman Sachs (+2,06%), JP Morgan (+1,55%), Caterpillar (+1,43%) e Travelers Company (+1,41%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Honeywell International, che prosegue le contrattazioni a -5,32%.

Giornata fiacca per Microsoft, che segna un calo dello 0,51%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Bed Bath & Beyond (+3,64%), Check Point Software Technologies (+2,37%), Tripadvisor (+2,11%) e Mattel (+1,68%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Stericycle, che continua la seduta con -2,02%.

Spicca la prestazione negativa di Moderna, che scende dell’1,71%.

Intuit scende dell’1,46%.

Calo deciso per Xilinx, che segna un -1,92%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rimbalzo del mercato americano dopo il sell-off di ieri