Rilancio Paese, Farina (ANIA): assicurazioni pronte

(Teleborsa) – “Sappiamo quanti danni la pandemia abbia fatto sul piano sanitario ma purtroppo gli effetti si sono anche sentiti in maniera impressionante in campo economico e sociale. Ora che il picco della pandemia è passato abbiamo la necessità di pensare alla fase del rilancio”. Lo ha dichiarato la Presidente ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicurative), Maria Bianca Farina, nel suo intervento video all’Insurance Day 2020, organizzato da Milano Finanza e Accenture, sottolineando come gli assicuratori si siano dimostrati “davvero resilienti a questa grande crisi: hanno sempre assicurato il loro lavoro, sono riusciti a proteggere sia i dipendenti sia i distributori e hanno continuato a dare servizi sempre, hanno aiutato la sanità, la Protezione Civile, il Paese”.

“Adesso abbiamo bisogno di dar forza al sistema produttivo e all’occupazione, ognuno deve fare la sua parte, noi come assicuratori vogliamo essere a fianco a tutte le altre forze sociali per dare il nostro contributo e possiamo darlo attraverso i nostri assi portanti, e cioè sia con gli investimenti che facciamo a fronte del risparmio che raccogliamo, sia con la protezione dai vari rischi a cui i cittadini sono esposti”, ha spiegato Farina anticipando che “da qualche giorno in ANIA abbiamo istituito un Comitato di esperti che sta studiando come e se il settore assicurativo può dare un supporto anche sul rischio pandemico”.

“Questo modello – ha proseguito Farina – che sarà necessariamente su una partnership pubblico-privato, lo presenteremo al Governo e vedremo cosa ne pensa: potrebbe costituire la via italiana da presentare in Europa dove il dibattito sulle coperture del rischio pandemico è molto attivo e vivace”.

Nel corso del pre-event “Assicurare la resilienza”, è emerso che con la pandemia il settore assicurativo ha subito un calo rilevante, con una perdita media di capitalizzazione pari a circa il 19% rispetto al periodo pre-crisi. Nei periodi più critici (metà marzo-metà aprile) la capitalizzazione ha raggiunto punte minime fino al -40%. “La pandemia ha provocato un grande shock globale a livello umano, sociale ed economico e ha avuto effetti significativi su tutti i settori”, ha sottolineato Daniele Presutti, Insurance Lead Europe di Accenture.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rilancio Paese, Farina (ANIA): assicurazioni pronte