Riflettori puntati sul BCE day. Si attendono le mosse di Draghi

(Teleborsa) – Riflettori puntati sulla Banca Centrale Europea che oggi si appresta a decidere in materia di tassi d’interesse. Che la BCE sia orientata a fare di tutto per risollevare l’economia della Zona Euro, è cosa nota. Più volte il numero uno dell’ Eurotower ha dichiarato che la Banca Centrale europea è pronta a misure straordinarie per sostenere l’economia anche se, il presidente Draghi, più volte ha sottolineato con rammarico che la BCE da sola non può risollevare l’economia. Senza le riforme strutturali dei Governi, la Banca centrale si trova senza una via d’uscita.  

Un problema quello delle riforme strutturali che Draghi ha affrontato molte volte dicendo che le politiche espansive delle banche centrali, rappresentano un “sintomo” e non la causa del malessere dell’economia.

Il quadro è desolante con la morsa della deflazione che attanaglia l’Europa, la disoccupazione nell’Eurozona che rimane inchiodata sui minimi degli ultimi 4 anni.

In questa situazione gli esperti non vedono un imminente rialzo dei tassi nella Zona Euro, come invece ha prospettato per gli USA, Janet Yellen, la collega statunitense di Draghi. 

Non resta dunque che aspettare e capire cosa farà oggi l’Eurotower. Dalle dichiarazioni di Draghi che arriveranno, durante la consueta conferenza stampa, che segue all’annuncio dei tassi gli occhi sono puntati anche sulle stime che in numero uno della BCE farà sull’inflazione , visto che gli analisti di Standard & Poor’s si dicono convinti che durante la riunione di oggi la banca centrale europea ritoccherà le proprie prevision sui prezzi al consumo .

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Riflettori puntati sul BCE day. Si attendono le mosse di Draghi