RFI: tecnologia ERTMS/ETCS da dicembre su linea ferroviaria transfrontaliera Domodossola-Iselle

(Teleborsa) – Operativo da dicembre 2016 sulla linea di confine Domodossola-Iselle il sistema ERTMS/ETCS (European Rail Traffic Management System/European Train Control System) livello 1. Il collegamento ferroviario con la Svizzera, inserito nel Corridoio europeo TEN-T Reno-Alpi, sarà così una delle prime linee convenzionali transfrontaliere attrezzate in Europa.

Lo ha confermato Rete Ferroviaria Italiana (RFI) alla delegazione della Commissione Europea che ha effettuato un viaggio prova, partito da Domodossola, con un convoglio appositamente attrezzato con le apparecchiature ERTMS/ETCS.

Nel corso del viaggio tecnico i funzionari di Bruxelles hanno potuto apprezzare tutte le funzionalità del sistema operativo – il distanziamento in sicurezza dei treni avviene attraverso i segnali luminosi laterali, posizionati lungo linea, mentre il sistema radio GSM-R controlla la marcia treno – e verificare lo stato dei lavori che RFI ha in corso per l’installazione della nuova tecnologia.

ERTMS/ETCS è la “lingua comune” scelta dall’Unione Europea per permettere il “dialogo” fra le reti continentali e permettere ai treni di diversi paesi di circolare senza soluzione di continuità e con gli stessi standard di sicurezza. In Italia, primo Paese in Europa ad utilizzare questa innovativa tecnologia, è in funzione sul Sistema AV/AC (Alta Velocità/Alta Capacità) dal 2005, quando è cominciato il regolare servizio commerciale la linea AV/AC Roma – Napoli.

L’installazione di questo sistema tecnologico sulla linea Domodossola–Iselle è un’ulteriore tappa per sviluppare, fra reti ferroviarie confinanti, l’interoperabilità europea funzionale allo sviluppo dei traffici viaggiatori e merci sui Corridoi ferroviari continentali TEN-T.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

RFI: tecnologia ERTMS/ETCS da dicembre su linea ferroviaria transfront...