RFI, premio “Smart Mobility 2021” grazie alla piattaforma per l’analisi dell’accessibilità in stazione

(Teleborsa) – Rete Ferroviaria Italiana si è aggiudicata il premio “Smart Mobility 2021” della Conferenza Esri Italia 2021, grazie al progetto “Utilizzo della piattaforma Esri per l’analisi dell’accessibilità in stazione”. Come si legge su FS News, “il progetto nasce dalla Direzione Stazioni di RFI (Gruppo FS) e ha l’obiettivo di rendere le stazioni italiane facilmente accessibili e integrate con il contesto urbano, grazie all’analisi dei dati del territorio circostante. L’uso di tecnologie all’avanguardia e l’adozione di metodologie che si basano su modelli digitali condivisi, sono fondamentali nel processo di progettazione, riqualificazione e gestione delle stazioni. Un processo che deve tener conto delle caratteristiche del territorio e dei servizi locali”.

La nuova piattaforma di RFI è stata denominata StationLAND e permetterà di centralizzare tutte le informazioni e i dati sulle stazioni, provenienti da fonti e ambienti diversi, per poi renderli disponibili alle altre direzioni di RFI, alle altre aziende del Gruppo FS e agli stakeholder esterni come enti locali e operatori di settore. “Questa condivisione di informazioni permetterà di pensare strategicamente e pianificare il processo di accessibilità in stazione stabilendo quali sono le priorità ed i piani di intervento da attivare, analizzando le caratteristiche, le capacità e le criticità del sistema in cui si opera e su queste analisi sviluppare ed implementare la modalità di intervento”, ha spiegato l’articolo sul portale news di Ferrovie dello Stato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

RFI, premio “Smart Mobility 2021” grazie alla piattaforma ...