RFI, linee Firenze – Roma: modifiche alla circolazione ferroviaria per installazione nuove tecnologie

(Teleborsa) – Modifiche previste alla circolazione ferroviaria sulle linee Firenze – Roma e Faentina nel weekend del 27 e 28 novembre per l’installazione di nuove tecnologie nel nodo di Firenze. Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) attivera` nella stazione Firenze Campo di Marte, nella notte fra sabato e domenica di quel fine settimana, il nuovo Apparato Centrale Computerizzato Multistazione (ACCM).

“Si tratta – spiega RFI in una nota – di uno dei sistemi di massimo livello, tra i piu` avanzati e tecnologici al mondo, nel settore del segnalamento ferroviario che controllera` la circolazione tra Rovezzano, Campo di Marte e Statuto. Tra i benefici portati da questa nuova tecnologia di ultima generazione l’incremento dell’affidabilita` dell’infrastruttura e una migliore gestione del traffico dei treni in termini di standard di regolarita` e puntualita`. Benefici previsti anche nei processi di manutenzione dell’infrastruttura, grazie a sistemi informatici di diagnostica predittiva che consentono di individuare preventivamente un eventuale guasto, riducendo cosi` l’insorgenza di avarie improvvise”. L’investimento complessivo e` stato di circa 40 milioni di euro. A questa attivazione di ACCM – ha annunciato la società – ne seguiranno altre nei prossimi anni, sempre nell’area fiorentina, con l’obiettivo di coprire l’intero nodo ferroviario.


Per consentire l’attivazione dell’ACCM e` prevista la riprogrammazione dei servizi ad alta velocita` e di quelli regionali. I sistemi di vendita delle imprese ferroviarie sono stati aggiornati con la nuova offerta ferroviaria.

ALTA VELOCITÀ – Nel dettaglio dalle 20 di sabato 27 alle 8 di domenica 28 novembre i treni Alta Velocita` non circoleranno tra Firenze e Roma. I treni da/per Milano/Venezia verranno limitati a Firenze e Bologna, mentre alcuni verranno cancellati intero percorso. Un treno verra` deviato da Firenze via Pisa – Grosseto – Roma. Dalle ore 8.00 alle ore 10.00 di domenica 28 novembre i treni Alta Velocita` circoleranno sulla linea convenzionale con aumento di tempi di percorrenza di circa 30 minuti. I primi treni da Roma arriveranno a Firenze intorno alle 9.30.

TRENI REGIONALI – Dalle ore 23 di venerdi` 26 fino alle ore 20.00 di sabato 27 novembre i treni regionali della linea Faentina (via Vaglia) saranno tutti attestati a Firenze SMN anziche´ a Firenze Campo Marte; dalle ore 20.00 di sabato 27 alle ore 8.00 di domenica 28 novembre Firenze: saranno cancellati i servizi tra Firenze Rifredi e Firenze Campo Marte, Arezzo/Valdarno; i Regionali da e per Arezzo ed il Valdarno saranno limitati a Pontassieve o Figline; Mugello Faentina: i Regionali nella relazione Faenza-Firenze saranno limitati a Borgo San Lorenzo o subiranno modifiche di orario; Mugello Borgo San Lorenzo: i Regionali tra Borgo San Lorenzo e Firenze (via Vaglia) cancellati e integrati con bus, mentre quelli tra Borgo San Lorenzo e Firenze (via Pontassieve) saranno limitati a Pontassieve. Durante l’interruzione dalle 20.00 di sabato alle 8.00 di domenica 28 novembre sara` attivo un servizio di autobus sostitutivi tra le stazioni di Figline Valdarno, Pontassieve, Borgo San Lorenzo e Firenze SMN (fermata a piazzale Montelungo o piazza Bambine e Bambini di Beslan). Il servizio sostitutivo con bus potrebbe subire allungamenti dei tempi di percorrenza a causa delle deviazioni dovute alla Maratona di Firenze.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

RFI, linee Firenze – Roma: modifiche alla circolazione ferroviaria p...