RFI: guasto Roma Termini causato da software fornitore esterno

(Teleborsa) – Il guasto tecnico di stamattina a Roma Termini è stato causato dal malfunzionamento del software di Ansaldo STS, Gruppo Hitachi, che gestisce la circolazione ferroviaria nel nodo capitolino. L’anomalia all’apparato elettronico che regola la circolazione dei treni a Termini, è avvenuta stamane 30 marzo e dopo circa mezz’ora l’intero sistema è stato riavviato, permettendo di riprendere progressivamente la circolazione ferroviaria. Lo rivela Rete Ferroviaria Italiana (RFI)

Registrati ritardi medi di 30 minuti, con punte fino a 90 minuti, limitazioni e cancellazioni.

Ripercussioni sulla circolazione ferroviaria nel nodo di Roma si sono protratte successivamente al guasto per il numero elevato di treni che arriva e parte da Roma Termini.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

RFI: guasto Roma Termini causato da software fornitore esterno