Rete unica: iliad, Sky, Vodafone e Wind Tre accolgono “richiamo” politica a confronto

(Teleborsa) – “Accogliamo positivamente la proposta di confronto con gli operatori di telecomunicazioni sul progetto di rete unica, discussa in Parlamento nello scorso luglio e rilanciata nei giorni scorsi da autorevoli esponenti politici di maggioranza e di opposizione, al fine di creare una infrastruttura al servizio dell’Italia e con prestazioni avanzate su tutto il territorio nazionale”.

Così i Ceo dei principali operatori telefonici operanti in Italia, Aldo Bisio (Vodafone Italia), Jeffrey Hedberg (Wind Tre), Maximo Ibarra (Sky Italia) e Benedetto Levi (iliad), sull’ipotesi di aprire un tavolo istituzionale per discutere del progetto.

“Come già abbiamo avuto modo di rappresentare ai Ministri Gualtieri e Patuanelli – affermano – riteniamo che sia possibile realizzare con l’apporto di tutti i soggetti interessati un progetto di connettività per i cittadini, le imprese, la Pubblica Amministrazione secondo norme e regole che assicurino la disponibilità di una rete indipendente, terza e non verticalmente integrata, al fine di garantire una piena concorrenza tra tutti gli operatori e un’effettiva spinta agli investimenti“.

“L’avvio di un tavolo istituzionale e tecnico con tutti i soggetti coinvolti, istituzioni nazionali, enti locali, autorità regolatorie, associazioni dei consumatori ed operatori, sul quale il Governo si è impegnato alla luce delle mozioni approvate dal Parlamento lo scorso luglio, – concludono – metterebbe tutti gli interlocutori nelle condizioni di contribuire con il proprio bagaglio di competenze e di esperienze alla finalizzazione del progetto, in modo da accelerare il completamento della connettività ad alta velocità nel Paese, a beneficio di tutti”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rete unica: iliad, Sky, Vodafone e Wind Tre accolgono “richiamo&...