Rete Unica: Gualtieri e Patuanelli scrivono a Enel

(Teleborsa) – In relazione alla valutazione delle offerte di acquisto della quota di Enel in Open Fiber, il Governo auspica “che codesta società, nel perseguimento dell’interesse aziendale, consideri la rilevanza strategica per il Paese del progetto di costituzione della cosiddetta rete unica nazionale, ossia di una rete integrata, aperta all’accesso ed al coinvestimento di tutti gli operatori di mercato interessati”. È quanto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, e dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, hanno scritto in una lettera al presidente e all’amministratore delegato di Enel sul progetto della rete unica con Tim.

La lettera, un non troppo velato pressing che spinge per coinvolgere Open Fiber, controllata di Enel, e il fondo Macquarie, che dovrebbe acquistarne delle quote, alla creazione della rete unica con Tim, arriva alla vigilia della presentazione del Piano 2021-24 da parte della società guidata da Francesco Starace.

“Il Governo ritiene che tale progetto – prosegue la lettera – sia la base di partenza per consentire l’ottimizzazione ed il potenziamento degli investimenti di infrastrutturazione in fibra ottica, accelerando la transizione tecnologica del Paese, in coerenza con gli obiettivi delineati nel piano Next Generation EU, e assicurando così, quanto prima, a cittadini ed imprese un accesso efficace, efficiente, sicuro e paritario ai servizi pubblici. Nell’attuale situazione di emergenza sanitaria, tale obbiettivo risulta quanto mai urgente e non rinviabile“.

“In considerazione di tali auspicate ricadute, che consideriamo estremamente positive per il Paese – concludono i due ministri – il Governo, come più volte pubblicamente manifestato, valuta con favore la creazione della società della cosiddetta rete unica purché, come comunicato al mercato alla fine dello scorso mese di agosto dai soggetti promotori, sia garantita l’indipendenza e la terzietà – ed auspica che, nell’ambito della propria autonomia decisionale, le scelte di codesta società contribuiscano al successo di un progetto di cruciale importanza economica e sociale per il Paese, con la piena consapevolezza, da parte di chiunque dovesse acquistare, degli obiettivi sopra delineati”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rete Unica: Gualtieri e Patuanelli scrivono a Enel