Rete Unica, giudizio positivo associazione ETNO su piano TIM-CDP

(Teleborsa) – L’associazione europea degli operatori di telecomunicazioni esprime un giudizio positivo sul progetto Rete Unica di TIM e CDP, che ha diviso l’opinione pubblica e gli operatori di tlc.

Alessandro Gropelli, vicedirettore generale di ETNO – European Telecommunications Network Operators’ Association, ha ricordato che la Commissione europea vuole “accelerare gli investimenti nelle reti in fibra” e la stessa Presidente Ursula von der Leyen, durante il discorso sullo Stato dellì’Unione, ha affermato che “la connettività è un elemento essenziale del Recovery Plan post-pandemia”.

In questo senso, “il piano proposto da TIM e Cassa Depositi e Prestiti – ha sottolineato – risponde pienamente a questi importanti obiettivi politici ed è fondamentale nell’implementazione di una politica industriale volta alla digitalizzazione del Paese”.

Gripelli ha ricordato che il modello proposto per la Rete Unica italia prevede il co-investimento, che viene “specificatamente premiato e incentivato dal nuovo Codice Europeo delle Comunicazioni”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rete Unica, giudizio positivo associazione ETNO su piano TIM-CDP