Renzi sul referendum: con stop Senato taglio 100 mln l’anno

(Teleborsa) – Il premier Matteo Renzi torna a parlare del referendum costituzionale, spiegando che con l’abolizione del Senato elettivo si risparmieranno “90-100 milioni di euro, tra indennità e uffici collegati” dei senatori attuali. “Se il referendum passerà ci saranno 100 milioni di risparmio secco all’anno, immediato”.

Durante la diretta Facebook #Matteorisponde, il presidente del Consiglio ha poi detto la sua su Massimo D’Alema. “C’è chi mi considera un usurpatore e non ha ancora digerito di aver perso le primarie. Ma si chiama democrazia. A dicembre 2017 D’Alema o chi per lui potrà candidarsi a fare l’alternativa. Ma se avessero usato l’impegno che mettono contro di me per fare la legge contro il conflitto d’interessi forse il centrosinistra sarebbe più forte”. “Vogliono che il Pd torni luogo delle divisioni, delle correnti? Sì, ma senza di noi. Ma visto che ora il partito ce l’ho io, voglio sia chiaro che porteremo il Pd nel futuro”, ha aggiunto Renzi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Renzi sul referendum: con stop Senato taglio 100 mln l’anno