Renzi incontra il premier britannico: “Su Brexit servono tempi certi”

(Teleborsa) – “La Brexit, è una decisione del popolo britannico che rispettiamo e che richiede da parte di tutti molto buon senso, tempi chiari e la certezza di un percorso”. Lo ha detto il premier italiano, Matteo Renzi, durante l’incontro con il neo primo ministro britannico Theresa May che dal canto suo ha assicurato: “Continueremo a essere parte dell’Europa”.

Il presidente del Consiglio ha fatto sapere di aver concordato con May di “lavorare insieme sul migration compact”.  

“È interesse di tutti – ha sottolineato – avere una time line precisa che agevoli il cammino e dia certezza. Questo vale per chi resta in UE, il risultato del referendum pone all’UE una grande questione: come immaginiamo l’UE del futuro perché troppo spesso è sembrata una scommessa del passato”.

“Vogliamo trasformare Brexit in un successo” – ha detto la May – e per questo “è fondamentale collaborare con paesi membri come l’Italia. Lasceremo l’UE, ma – ha assicurato – continueremo ad essere parte dell’Europa”.

Il premier britannico, con riferimento agli italiani che risiedono in Gran Bretagna ha garantito che “i loro diritti non verranno toccati” e “io li garantirò, ma non potrò farlo se i cittadini britanni non verranno garantiti allo stesso modo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Renzi incontra il premier britannico: “Su Brexit servono tempi c...