Renzi, “il ponte sullo Stretto di Messina si farà ma prima…”

(Teleborsa) – Il ponte sullo Stretto di Messina si farà e sarà un “simbolo bellissimo dell’Italia”, ma il problema non è il se ma il quando. A dichiararlo il premier Matteo Renzi a Bruno Vespa, ricordando però che prima del ponte “bisogna realizzare e completare opere strategiche per la Sicilia”.

“A Messina abbiamo mandato l’esercito con le autobotti perché mancava l’acqua e le autorità locali non riuscivano a risolvere il problema. Ora, prima di discutere del ponte, sistemiamo l’acqua di Messina, i depuratori e le bonifiche”, ha spiegato il presidente del Consiglio. 

Renzi ha detto di voler investire 2 miliardi di euro nei prossimi cinque anni in Sicilia, per strade e ferrovie, sottolineando che i soldi bisogna spenderli in modo pulito e che quindi non verranno fatti spendere “ai soliti”, prendendo ad esempio i dirigenti corrotti dell’Anas.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Renzi, “il ponte sullo Stretto di Messina si farà ma prim...