Renzi annuncia un piano da 2,5 miliardi per la ricerca e il codice appalti

(Teleborsa) – Si è conclusa con due importanti annunci la giornata “romana” di Matteo Renzi.

Ieri il Presidente del Consiglio ha effettuato un sopralluogo al cantiere della “Nuvola” all’Eur a Roma. Successivamente è stato in visita a Pomezia, dove è intervenuto presso la sede dell’azienda Ads e allo Science Park IRBM.

In occasione della visita alla “Nuvola”, il Premier ha dichiarato che il codice degli appalti sarà trattato nel Consiglio dei Ministri odierno, spiegando che l’obiettivo è quello di “dare certezza ai tempi”, allineandoli a quelli europei. “La burocrazia non si deve più mettere di mezzo rinviando rinviando rinviando”, ha affermato.

Quanto al progetto del sommo architetto italiano, Renzi spera che venga inaugurato un po’ prima della scadenza dell’appalto, ossia a fine 2016. Per ora il lavoro è completato per il 95%. ” I lavori veri sono in corso da un anno e mezzo, ma il progetto è del ’98. Questo Paese deve cambiare, servono tempi stretti per le opere”, ha aggiunto.

Poi il Presidente del Consiglio si è recato a Pomezia per visitare l’azienda Ads, “azienda leader nel campo dell’innovazione più di 500 assunzioni grazie al Jobs Act”, come precisato da Renzi stesso via Twitter, e lo Science Park IRBM, dove è stato isolato il virus Ebola.

“Finalmente nelle prossime settimane partirà un piano per la ricerca da 2,5 miliardi, finalmente si tornerà ad investire” ha annunciato al termine della visita, aggiungendo poi che “la ricerca è un punto centrale dell’Italia che riparte”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Renzi annuncia un piano da 2,5 miliardi per la ricerca e il codice&nbs...