Reno de Medici, conti in salita nel primo trimestre

(Teleborsa) – Reno De Medici corre a Piazza Affari mostrando un rialzo del 2,23%. A dare una spinta al titolo, l’annuncio del resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2018 in cui il gruppo ha registrato un utile netto consolidato pari a 12,8 milioni di euro, più che quintuplicato rispetto ai 2,5 milioni consuntivati nel primo trimestre del 2017.

In salita del 5,5% anche i ricavi netti consolidati che hanno raggiunto 157,6 milioni di euro rispetto ai 149,5 milioni registrati nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente. 

Nei primi tre mesi del 2018 il Margine Operativo Lordo Consolidato (EBITDA) si è attestato a 18,1 milioni di euro, quasi raddoppiato rispetto ai 9,1 milioni del corrispondente periodo 2017 (+98,6%)

Il Risultato Operativo Consolidato (EBIT) ammonta a 12,8 milioni di euro rispetto ai 3,6 milioni a fine marzo 2017, in crescita del 253,5%.

L’indebitamento finanziario netto pari a 41,5 milioni, registra una diminuzione di 2,6 milioni rispetto ai 44,1 milioni al 31 dicembre 2017.

Reno de Medici, conti in salita nel primo trimestre