Renault si prepara a rispondere a FCA sulla fusione

(Teleborsa) – Il consiglio di amministrazione di Renault si riunirà domani, 4 giugno, per rispondere alla proposta di fusione formulata da Fiat Chrysler e per prendere in considerazione l’apertura di negoziati esclusivi con il gruppo italo-americano.

Intanto Nissan sembra aver accolto con un cauto ottimismo l’operazione di fusione FCA-Renault, che senz’altro considera “un’opportunità”, ma prende tempo per valutare più in dettaglio i riflessi di un’operazione destinata a stringere le relazioni esistenti fra i due gruppi e modificare l’Alleanza in essere con la casa giapponese e Mitsubishi.

Il governo francese, primo azionista del gruppo automobilistico col 15%, ha ribadito il proprio sostegno all’operazione. Il Ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire ha parlato di “una bella opportunità per Renault ed una bella opportunità per l’industria automobilistica europea”.

Renault si prepara a rispondere a FCA sulla fusione