Renault, immatricolazioni in crescita in Italia nel 1° semestre

(Teleborsa) – Risultati entusiasmanti per il Gruppo Renault in Italia nei primi sei mesi del 2019, con la quota di mercato che si attesta per la prima volta sopra il 10%, la più alta di sempre. Su un mercato italiano che comprende autovetture e veicoli commerciali che subisce una contrazione del 2,9%, il Gruppo francese realizza 126.054 immatricolazioni, pari ad un incremento del 6,8%.

Il produttore di auto d’oltralpe conferma gli obiettivi di crescita e performance che si era prefissato proponendo, con le sue due Marche, una gamma di modelli molto diversificata in termini di alimentazione, in grado di fornire una risposta concreta ed in linea con le attese del mercato sempre più esigenti.

Con 74.895 immatricolazioni, la Marca Renault registra, nel 1° semestre 2019, una lieve contrazione ed una quota di mercato del 6,4%, consolidando i suoi risultati ed attestandosi al 4° posto del mercato.

Con quasi 28.000 unità immatricolate, Clio si conferma nel 1° semestre auto straniera più venduta in Italia e prima auto straniera del suo segmento. Altro modello di successo è Renault Captur che ha conquistato 16.806 clienti. Sempre per la gamma Crossover, con quasi 10.000 immatricolazioni, Renault Kadjar realizza un +15,8% rispetto al primo semestre 2018.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Renault, immatricolazioni in crescita in Italia nel 1° semestre