Relatech, Presidente Lambardi e Consigliere Cosoleto estendono lock-up

(Teleborsa) – Relatech, società quotata su AIM Italia, rende noto che il Presidente e CEO Pasquale Lambardi e il Consigliere Silvio Cosoleto hanno sottoscritto con BPER Banca, in qualità di Nominated Adviser, e con la stessa società quale beneficiaria, un accordo finalizzato ad estendere i propri impegni di lock-up sino al 31 dicembre 2022.

Il precedente impegno sottoscritto in sede di ammissione a quotazione, aveva durata complessiva di 18 mesi a decorrere dal 28 giugno 2019, data di inizio delle negoziazioni.

Il numero uno Pasquale Lambardi ha anche formalizzato l’acquisto di 74.500 azioni Relatech, pari allo 0,80% del relativo capitale sociale, oggetto di cessione da parte del Consigliere e CFO Alessandro De Luca; dette azioni non sono assoggettate all’impegno di lock-up di cui sopra.

Lambardi detiene complessive 7.074.500 azioni, pari al 75,79% del capitale sociale, mentre Silvio Cosoleto detiene complessive 372.500 azioni, pari al 3,99% del capitale sociale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Relatech, Presidente Lambardi e Consigliere Cosoleto estendono lock-up