Regno Unito, produzione al palo a dicembre

(Teleborsa) – Al palo la produzione industriale in Gran Bretagna, che segna una brusca battuta d’arresto, alla fine di un anno caratterizzato da una progressiva ripresa. Il trend della produzione replica quello riportato da altri Paesi dell’UE, come la Francia, che ha visto crollare la produzione a dicembre, e come l’Italia, dove la produzione ha registrato uno stop.

Gli ultimi dati diffusi dall’Istituto Nazionale di Statistica della Gran Bretagna (ONS) segnalano che l’indice della produzione industriale ha registrato a dicembre un calo tendenziale dello 0,4% dopo il +0,7% di novembre (rivisto da un preliminare di +0,9%). Il dato risulta inferiore alle stime degli analisti che indicavano un aumento dell’1%.

Il dato mensile evidenzia, invece, un calo dell’1,1% dopo il -0,8% del mese precedente ed a fronte del -0,1% atteso dagli analisti.

Resta debole anche la produzione manifatturiera, che mostra un calo mensile dello 0,2% dopo il -0,3% di novembre e contro il +0,1% del consensus. A livello tendenziale si registra una variazione negativa dell’1,7% dal -1,2% rivisto di novembre e rispetto al -1,4% del consensus.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regno Unito, produzione al palo a dicembre