Regno Unito, pensante battuta d’arresto PIL nel 1° trimestre

(Teleborsa) – Brusca frenata per l’economia britannica nel 1° trimestre dell’anno, a causa dell’epidemia di Cvid-19 e delle misure di lockdown approntate dal governo inglese.

Il PIL del Regno Unito ha evidenziato infatti un calo del 2% su trimestre, a fronte della crescita zero registrata nei tre mesi precedenti. Il dato era ampiamente atteso ed anzi risulta leggermente migliore del -2,5% del consensus.

Secondo i dati dell’ONS (Office for National Statistics), che ha fornito la prima stima preliminare, la variazione tendenziale è indicata a -1,6%, in rallentamento rispetto al +1,1% precedente, ma superiore al -2,1% del consensus.

(Foto: © Chris Dorney / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regno Unito, pensante battuta d’arresto PIL nel 1° trimestre