Regno Unito, nuovi segnali di frenata dalla produzione e dalla manifattura

(Teleborsa) – Gli ultimi dati diffusi dall’Istituto Nazionale di Statistica della Gran Bretagna (ONS) segnalano che l’indice della produzione industriale ha registrato, nel mese di marzo, un decremento dello 0,5% su mese dopo il -0,8% rivisto del mese precedente (-0,7% la prima lettura), risultando peggiore delle attese degli analisti che avevano stimato una discesa dello 0,3%.

Il dato tendenziale segna un +1,4% dopo il +2,4% rivisto del mese precedente (+2,8% la lettura preliminare). Le attese del mercato erano per un +2,1%.

Giù anche la produzione manifatturiera, che mostra un calo mensile dello 0,6% dopo il -0,3% rivisto di febbraio (-0,1% la prima lettura) e contro il -0,2% del consensus. A livello annuale, si registra una variazione positiva del 2,3% (+3% le attese del mercato) dopo il +3% rivisto del mese precedente (+3,3% il dato preliminare).

Regno Unito, nuovi segnali di frenata dalla produzione e dalla manifattura
Regno Unito, nuovi segnali di frenata dalla produzione e dalla ma...