Regno Unito, la Bank of England lascia i tassi allo 0,50%

(Teleborsa) – Nulla di fatto in materia di politica monetaria nel Regno Unito.

La Bank of England (BoE) ha lasciato invariati i tassi di interesse allo 0,50% e ha mantenuto invariato il piano di acquisto di asset (Quantitative Easing).

L’ultimo intervento sul costo del denaro risale al 2 novembre 2017, quando la Banca centrale ha alzato i tassi di 25 punti base.

La decisione di lasciare invariati i tassi di interesse è stata votata dalla maggioranza del Comitato di politica monetaria (Monetary Policy Committee, o MPC): i voti a favore sono stati 6, quelli contrari 3.

Il Monetary Policy Committee (MPC) ha poi deciso all’unanimità di confermare il piano QE da 435 miliardi di sterline e gli acquisti di bond societari per 10 miliardi.

Regno Unito, la Bank of England lascia i tassi allo 0,50%