Regno Unito, il tasso di disoccupazione aggiorna minimi storici dal 1975

(Teleborsa) – Nel mese di febbraio il numero dei senza lavoro che hanno chiesto un sussidio di disoccupazione in Gran Bretagna è salito di 9.200 unità contro il calo di 1.600 unità del mese di gennaio (rivisto da -7.200 unità della prima lettura). Il dato pubblicato dall’Office for National Statistics (ONS) è decisamente peggiore delle attese degli analisti che stimavano un calo di 3.100 unità.

A gennaio, invece, il tasso di disoccupazione è sceso al 4,3% rispetto al 4,4% di dicembre ed atteso dagli analisti. Da rilevare che il tasso segna anche un forte calo rispetto al 4,7% dell’anno precedente e risulta il più basso dal 1975.

Nel trimestre a gennaio, il totale dei disoccupati si attesta a 1,45 milioni di unità (-127 mila rispetto allo scorso anno e +24 mila rispetto al trimestre immediatamente precedente). Il numero degli occupati segna un incremento di 168.000 unità rispetto al trimestre precedente e di 402.000 rispetto all’anno passato, attestandosi a 32,25 milioni.

Infine, il tasso di crescita dei salari medi ha mostrato un aumento del 2,6% superiore al previsto (dal precedente +2,5%) escludendo i bonus, mentre includendo i bonus mostra un incremento del 2,8% in aumento rispetto al precedente 2,5%.

Regno Unito, il tasso di disoccupazione aggiorna minimi storici dal&nb...