Regno Unito, deficit partite correnti si allarga nel 1° trimestre

(Teleborsa) – Vola a 21,1 miliardi di sterline il deficit delle partite correnti in Gran Bretagna nel 1° trimestre del 2020, rispetto al disavanzo di 9,2 miliardi del trimestre precedente (rivisto da -5,6 miliardi). Nel 1° trimestre 2019 però il deficit era di 35,8 miliardi.

Il dato, comunicato dall’Office for National Statistics del Regno Unito, risulta peggiore della stima degli analisti che avevano previsto un rosso di 15,4 miliardi.

Il deficit corrente si attesta così al 3,8% del PIL.

Il disavanzo nel commercio dei beni si è ampliato a 29,3 miliardi dai 15,4 miliardi precedenti, mentre nel complesso la bilancia commerciale segna un disavanzo di 1,2 miliardi contro il surplus di 8,3 miliardi precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regno Unito, deficit partite correnti si allarga nel 1° trimestre