Regione Toscana: aumenta l’impegno per piste ciclabili

(Teleborsa) – La Regione Toscana continua credere nelle piste ciclabili ed estende il suo investimento anche alla manutenzione di quelle già esistenti e in corso di realizzazione. Impegno che va ad aggiungersi ai 40 milioni di euro stanziati per il progetto iniziale di realizzazione.

“L’obiettivo è quello di garantire una manutenzione omogenea ed efficace su tutte le Ciclovie di interesse regionale – spiega l’assessore regionale ai Trasporti, Vincenzo Ceccarelli – per questo la Regione ha deciso di contribuire a sostegno dei costi di manutenzione, ordinaria e straordinaria, nella misura del 60%, in collaborazione con gli Enti locali territorialmente competenti”.

“Nel 2018 l’impegno economico della Regione – continua Ceccarelli – è stato di 225mila euro, a fronte di 340mila euro di investimenti complessivi nella manutenzione delle ciclovie esistenti. L’intervento ha coperto circa 160 chilometri del Sistema integrato ciclopista dell’Arno, nel territorio di 28 Comuni suddivisi in 4 aree: il Sentiero della Bonifica, l’area fiorentina, il Valdarno superiore e il Casentino. Nella Legge regionale di stabilità sono inoltre già previsti i fondi per la manutenzione ordinaria nel triennio 2019-2021, che aumenteranno progressivamente di pari passo con la realizzazione di tutti i tratti del percorso della Ciclopista dell’Arno, fino a raggiungere i 500 mila euro previsti per l’anno 2021″.

Regione Toscana: aumenta l’impegno per piste ciclabili