Reddito di Cittadinanza per 4 milioni di persone, quasi il 20% andrà agli stranieri

Secondo i primi numeri, a partire da aprile saranno 1.248.000 nuclei familiari a poter godere del reddito di cittadinanza

(Teleborsa) Mentre cresce l’attesa per il Reddito di Cittadinanza, misura-bandiera del Movimento Cinque Stelle, la Relazione Tecnica al “decretone” che sembrerebbe aver ottenuto il semaforo verde della Ragioneria generale dello Stato, chiarisce le platee di riferimento della discussa quanto ambita misura che debutterà, come annunciato a più riprese, a partire dal prossimo aprile.

In totale 1.248.000 nuclei familiari, che corrispondono a 4 milioni scarse di persone. Le famiglie formate da soli stranieri sono stimate in 241 mila, ossia poco meno del 20 per cento del totale.

La Relazione tecnica del Decreto sul Reddito di cittadinanza e Quota 100 precisa che gli stranieri che riceveranno l’assegno del Reddito di Cittadinanza rappresentano il 19,3% del totale, e incasseranno 1 milione 486 euro l’anno, a fronte di un totale complessivo di 7 milioni e 493 mila euro, somma complessiva destinata al provvedimento.

Poi, fondi destinati al rafforzamento dei centri per l’impiego (480 milioni), alla coda di applicazione del reddito di inclusione (274), all’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (200) all’Inps per l’assunzione di personale (50) e ad ulteriori voci minori.

TANDEM POSTE – INPS – Saranno le Poste a gestire il Reddito di cittadinanza, a chiamare gli aventi diritto e a consegnare le carte prepagate. A spiegarlo è l’amministratore delegato Matteo Del Fante, precisando che l’azienda lavorerà in tandem con l’Inps. “L’Istituto di previdenza verificherà i requisiti dice – e noi convocheremo gli utenti”.

COME FUNZIONA LA CARD – L’Istituto di previdenza dunque avrà il compito, non facile, di verificare i requisiti di chi chiede il trattamento, che potrà presentare domanda online e, quando l’Inps darà l’ok, precisa Del Fante, “a chi ha diritto noi consegneremo carta e pin. Non si può spedire a casa per questioni di antiriciclaggio. Dopo la consegna, la carta è già funzionante con l’importo stabilito”. Le tessere sono già in stampa e già pronte ad essere utilizzate, una volta che saranno ritirate negli uffici postali”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Reddito di Cittadinanza per 4 milioni di persone, quasi il 20% andrà ...