Recovery Fund, Lagarde: “ragionevole equilibrio” fra prestiti e finanziamenti

(Teleborsa) – Un piano sicuramente ambizioso che “avrebbe potuto essere migliore”. Lo ha detto la Presidente della BCE Christine Lagarde durante un webinar organizzato dal Washington Post che saluta comunque con soddisfazione l’intesa raggiunta a Bruxelles che mantiene una “ragionevole” proporzione tra prestiti e sussidi, maggiori tuttavia nella precedente formulazione.

L’accordo è importante – ha detto – perchè per la prima volta, sebbene su base temporanea e per gestire una fase di emergenza, i 27 stati membri della UE hanno deciso di raccogliere finanziamenti in modo congiunto per supportare i Paesi più colpiti dalla crisi’.

Lagarde ha ricordato come oltre alla Recovery Fund, l’Europa ha anche trovato l’accordo su un budget settennale da oltre 1000 miliardi di euro. “Riguardo al Recovery Fund – le indicazioni iniziali era che si potesse arrivare a una composizione per due terzi di finanziamenti a fondo perduto e un terzo prestiti – ha detto – a favore dei Paesi più colpiti come Italia, Spagna, Grecia, Portogallo ma anche Polonia ma alla fine si è trovato un buon equilibrio”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Recovery Fund, Lagarde: “ragionevole equilibrio” fra prest...