Recovery Fund, Di Maio sprona l’Italia: “Treno che non passerà più”

(Teleborsa) – “Quelle messe a disposizione dall’Europa sono risorse ingenti: il Recovery Fund vale più del Piano Marshall. Dobbiamo fare presto, ma anche bene. È un treno che non ripasserà più. Un’occasione unica per modernizzare il nostro Paese”. Lo ha detto il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in audizione alla Camera sul Recovery Fund, parlando di “sostegno straordinario dell’Unione Europea che “ci offre l’occasione di sviluppare un programma che faccia davvero la differenza”.

BANCO DI PROVA – Il titolare della Farnesina ha sottolineato che “il Piano nazionale rappresenta uno strumento strategico per il rilancio del paese dopo la crisi Covid, e per impostare un nuovo paradigma di crescita. Una crescita più sostenibile e duratura è ormai imprescindibile”.

“La pandemia – prosegue il Ministro – ci ha mostrato quanto profonde siano le interdipendenze e connessioni tra Stati Membri, ha
evidenziato quanto i nostri destini siano accomunati. Anche per questo molti stati Membri e le opinioni pubbliche europee guardano all’Italia con grande attenzione e noi abbiamo una responsabilità anche nei loro confronti”.

Nell’Europa di domani l’Italia non può permettersi il lusso di perdere la sfida della competitività tra pubbliche amministrazioni”, ha aggiunto il capo della diplomazia italiana. Nel fare riferimento alle 4 grandi sfide che il piano nazionale deve contribuire a vincere, Di Maio ha citato ”la ripresa nazionale dopo la crisi, la transizione verde e digitale, l’aumento del potenziale di crescita, la creazione di occupazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Recovery Fund, Di Maio sprona l’Italia: “Treno che non pas...