Recovery, CNA: istituire cabina regia permanente tra Governo e parti sociali

(Teleborsa) – Per rafforzare la governance del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ndr) occorre istituire una cabina di regia permanente tra Governo e Parti sociali con l’obiettivo di connettere gli investimenti al mondo produttivo che in Italia è largamente composto da attività di micro e piccole dimensioni. Lo ha sottolineato Sergio Silvestrini, Segretario Generale CNA, nel corso dell’audizione davanti alle Commissioni bilancio e politiche UE del Senato sul piano nazionale di ripresa e resilienza, evidenziando che “dobbiamo affrontare una sfida colossale che ci obbliga a dare risposte all’altezza della gravità della situazione”.

Ribadita l’importanza della campagna vaccinale, il cui “rapido completamento è la precondizione per poter liberare le energie del Paese e guardare con fiducia al futuro”.

Per CNA il PNRR è la grande occasione per “una netta discontinuità nella capacità di programmare e realizzare riforme e investimenti orientati alla modernizzazione del Paese e al rafforzamento del potenziale di crescita“.

“L’Unione Europea ha abbandonando il rigorismo fine a sè stesso – ha detto Silvestrini – ed ha posto le basi per politiche fortemente espansive che speriamo possano imprimere una accelerazione nello sviluppo e rafforzare l’identità comune. A noi, però, spetta la responsabilità di individuare le priorità, selezionare gli obiettivi e impiegare al meglio le risorse nella ricostruzione. Ricostruire non vuole dire, però, tornare ad essere come eravamo ma immaginare e agire concretamente per realizzare una nuova Italia al passo con le trasformazioni epocali di questo secolo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Recovery, CNA: istituire cabina regia permanente tra Governo e parti s...