Recordati chiude I semestre 2020 in crescita

(Teleborsa) – Risultati positivi per Recordati che chiude il I semestre 2020 con ricavi consolidati in crescita del 2,3% rispetto allo stesso periodo
dell’anno precedente, pari a 760.2 milioni di euro.

Lo rende noto il Gruppo nella nota diffusa al termine del CdA che ha approvato i conti della semestrale. In dettaglio, i ricavi internazionali crescono del 4,0%, dato che comprende i ricavi relativi a Signifor® e Signifor® LAR e Isturisa®, realizzati dal 24 ottobre 2019, per 32,8 milioni euro.

In crescita anche l’Ebitda pari a 311,1 milioni di euro, +11,4% rispetto al primo semestre del 2019, con un’incidenza sui ricavi del 40,9% rispetto a 37,6% nel primo semestre del 2019. Nell’Ebitda, precisa la nota, sono stati esclusi le donazioni effettuate agli ospedali durante l’emergenza Covid-19 per un totale di 4 milioni di euro.

Balzo dell’utile operativo, pari a 261,5 milioni di euro e in crescita del 7,8% rispetto allo stesso periodo del 2019, con un’incidenza sui ricavi del 34,4%. Netta la crescita anche dell’utile netto che si attesa a 196,9 milioni di euro, pari a +13,0% rispetto al primo semestre del 2019, grazie – precisa la nota – “al miglioramento del risultato operativo e alla minore incidenza degli oneri finanziari e fiscali con un’incidenza sui ricavi del 25,9%”.

Infine, l’utile netto rettificato è pari a 225,6 milioni di euro ed è in crescita del 16,8% rispetto al primo semestre del 2019, con un’incidenza sui ricavi del 29,7%.

“Nonostante il primo semestre sia stato impattato dall’emergenza Covid-19, i ricavi netti sono in crescita e sia il risultato operativo sia l’utile netto sono in significativa crescita e in lineacon le aspettative grazie al contributo positivo dei nuovi prodotti e al contenimento delle spese”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato Andrea Recordati.

“Sulla base di un previsto graduale ritorno ad una normalità operativa – ha proseguito l’ad.- ci attendiamo per l’intero anno 2020 di realizzare ricavi di circa 1.500 milioni di euro, inferiori alle stime di inizio anno, un EBITDA tra 580 e 590 milioni di euro e un utile netto rettificato compreso tra 408 e 418 milioni di euro, in linea con le stime di piano, confermando quindi una crescita dei margini di profittabilità sull’anno precedente”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Recordati chiude I semestre 2020 in crescita