RCS in guerra con Blackstone per gli immobili in via Solferino

(Teleborsa) – I rumors circa una possibile battaglia legale con Blackstone non sembrano spaventare RCS Mediagroup, in lieve rialzo sul Listino milanese.
Secondo il Financial Times Blackstone avrebbe citato in giudizio l’editore davanti al Tribunale di New York in merito alla sede di Milano del Gruppo.

Secondo l’accusa il Presidente e Amministratore Delegato di RCS, Urbano Cairo, avrebbe tentato di estorcere denaro a Blackstone affermando “falsamente” che la media company è ancora proprietaria degli edifici di via Solferino.

Nel 2013 il fondo di private equity aveva acquistato gli immobili oggetto della disputa. A inizio 2018 li aveva ceduti ad Allianz per il doppio della somma sborsata a RCS, ma Cairo ha bloccato le trattative sostenendo che la proprietà è ancora di RCS. A quel punto Allianz ha a sua volta congelato la vendita in attesa di fare chiarezza sulla questione.

Quando, a luglio di quest’anno, è trapelata la notizia della cessione degli immobili ad Allianz, Cairo avrebbe scritto una missiva a Blackstone spiegando che la vendite del 2013 era stata fatta in un momento di difficoltà finanziaria e quindi, secondo la normativa italiana sull’usura, va considerata nulla.

RCS in guerra con Blackstone per gli immobili in via Solferino