RCS, il Tar si schiera con la Consob e non sospende l’offerta di Cairo

(Teleborsa) – Il Tar conferma la stessa linea definita dalla Consob, ovvero di non sospendere l’offerta Cairo su RCS.

Il Tribunale del Lazio si era già espresso in tal senso a inizio agosto, respingendo il ricorso presentato da International Media Holding (IMH), Diego della Valle e Pirelli contro la decisione della Consob di non sospendere l’OPAS di Cairo sulla holding che controlla il Corriere della sera e il Corriere dello Sport. 

I giudici avevano fissato, poi, al 30 agosto l’udienza di discussione dei ricorsi in camera di Consiglio, in sede collegiale. 

Il tribunale amministrativo ha così deciso di respingere la domanda cautelare affermando che “un intervento cautelare è inutile a OPAS conclusa”.

L’udienza di merito, in attesa di ricevere una relazione approfondita dalla Consob, è stata fissata per il 5 dicembre.

Lo scorso agosto, Urbano Cairo ha superato la fatidica soglia del 50% di RCS Mediagroup, la holding che controlla il Corriere della sera e il Corriere dello Sport, contesa dai soci storici riuniti in una cordata guidata da Bonomi.

RCS, il Tar si schiera con la Consob e non sospende l’offerta di...