RCS, i risultati del primo trimestre

(Teleborsa) – RCS ha chiuso il primo trimestre 2019 con ricavi netti consolidati che si attestano a 206,2 milioni, in decremento di 10,1 milioni rispetto al 31 marzo 2018. La variazione – spiega la società – è riconducibile a “ricavi editoriali per -4,5 milioni e ricavi pubblicitari per -6,2 milioni, per effetto di un andamento del mercato pubblicitario, in particolare in Italia, inferiore rispetto alle aspettative”.

L’Ebitda si attesta a 22,6 milioni mentre l’Ebit è pari nel trimestre a 9,9 milioni di Euro.

Il risultato netto di Gruppo dei primi tre mesi 2019 ammonta a 4,9 milioni (positivo per 6 milioni al 31 marzo 2018).

L’indebitamento finanziario netto si attesta a 158,2 milioni (-29,4 milioni rispetto al 31 dicembre 2018).

Outlook. Il Gruppo conferma “l’obiettivo di conseguire nel seguito del 2019 livelli di marginalità e flussi di cassa della gestione operativa sostanzialmente in linea con quelli realizzati nel 2018, consentendo un’ulteriore significativa riduzione dell’Indebitamento Finanziario Netto”, ma avverte che “l’evoluzione della situazione generale dell’economia e dei settori di riferimento potrebbe tuttavia condizionare il pieno raggiungimento di questi obiettivi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

RCS, i risultati del primo trimestre