Rcs continua a volare dopo il piano industriale

(Teleborsa) – Protagonista anche oggi il titolo del gruppo editoriale, che registra un rialzo del 6,90% dopo aver brindato ieri alla presentazione del piano industriale ed alla notizia che da gennaio il Corriere sarà a pagamento sul web.

Il confronto del titolo con il FTSE Italia Small Cap, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa di RCS rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte dalla media company restano ancora lette in chiave negativa. Qualche segnale di miglioramento emerge invece per l’impostazione di breve periodo, letto attraverso gli indicatori più veloci che evidenziano una diminuzione della velocità di discesa. Possibile a questo punto un rallentamento della discesa in avvicinamento a 0,5615 Euro. La resistenza più immediata è stimata a 0,593. Le attese sono per una fase di reazione intermedia tesa a riposizionare il quadro tecnico su valori più equilibrati e target a 0,6245, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Rcs continua a volare dopo il piano industriale