Rally per il comparto finanziario in Italia (+2,13%), exploit di Aedes

(Teleborsa) – Guizzo per il settore finanziario italiano che non si cura dell’andamento in rosso dell’indice EURO STOXX.

Il FTSE Italia Financials ha aperto la giornata a quota 11.923,17, con uno scatto di 254,33 punti rispetto alla chiusura precedente. Sotto la linea di parità l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione, che arretra a quota 371,63, dopo una partenza a 375,74.

Tra le azioni più importanti dell’indice finanziario di Milano, brilla Banco BPM, chiudendo la seduta con un aumento del 7,17%.

Effervescente UBI Banca, che archivia la seduta con una performance decisamente positiva del 6,31%.

Protagonista BPER, tra i titoli del FTSE MIB, che chiude la seduta con un rialzo del 4,27%.

Tra le azioni del Ftse MidCap, brillante rialzo per Credem, che lievita in modo prepotente archiviando la sessione con un guadagno del 6,01%.

Prepotente rialzo per Anima Holding, che archivia la sessione con una salita bruciante del 5,73% sui valori precedenti.

Vigoroso rialzo per Banca Popolare di Sondrio, che archivia la sessione in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 4,20%.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione del comparto finanziario, grande giornata per Aedes, che mette a segno un rialzo del 7,30%.

Ottima performance per Brioschi, che ha chiuso in rialzo del 6,73%.

Seduta decisamente positiva per Banca Profilo, che ha terminato in rialzo del 4,21%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rally per il comparto finanziario in Italia (+2,13%), exploit di Aedes