Rally per Banca Mps ma la tensione sul titolo resta

(Teleborsa) – Effervescente Banca Mps, che scambia con una performance decisamente positiva del 18,53% su ricoperture dopo il tracollo dei giorni scorsi. La tensione sul titolo resta, vista anche l’elevata volatilità daily al 3,44% indicativa di una maggiore rischiosità del titolo. Va detto inoltre che le azioni della banca senese, dall’inizio del nuovo anno, hanno perso oltre 50 punti percentuali. 

L’antico istituto è reduce da anni difficili, salvataggi di Stato e scandali di vario genere che hanno costretto la banca a ricapitalizzarsi in modo molto consistente anche su diktat della BCE. Il titolo in questi giorni è stato bersagliato da forti vendite, nonostante la decisione della Consob di prolungare le vendite allo scoperto fino ad oggi. 

La tendenza ad una settimana di Banca Mps è più fiacca rispetto all’andamento del FTSE MIB. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Lo scenario di breve periodo di Banca Mps evidenzia un declino dei corsi verso area 0,542 Euro con prima area di resistenza vista a 0,64. Le attese sono per un ampliamento della fase negativa verso il supporto visto a 0,4795.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Rally per Banca Mps ma la tensione sul titolo resta