Rai Way e EI Towers cosa aspettarsi dalla possibile fusione?

(Teleborsa) –
E’ di ieri l’indiscrezione del quotidiano Il Messaggero, secondo la quale, Rai Way, società del Gruppo Rai, avrebbe dato incarico a Citi di studiare una proposta per la società di infrastrutture per le comunicazioni EI Towers, attraverso il lancio di un’OPA oppure un’OPAS.

EI Towers e Rai Way sono le due società che operano in Italia nel settore “TV Towers” con una copertura vicina al 100%, equivalente alla gestione di circa 2.300 torri broadcasting per entrambi.

La fusione tra i due operatori sarebbe senza dubbio positiva perché  porterebbe alla somma dei ricavi e, contestualmente, alla riduzione dei costi, attraverso lo spegnimento di più torri possibili, mantenendo la copertura invariata.

In termini economici, la fusione potrebbe creare 45 milioni di euro di sinergie e 400 milioni di euro di valore per la nuova società.

Dopo il  tentativo non riuscito della scorsa primavera, Rai way, controllata al 65% dalla Rai avrà l’opportunità di comprare EI Towers, controllata al 40% da Mediaset.

L’operazione potrebbe essere configurata come un Leveraged By Out (LBO), visto che EI Towers possiede circa oltre 700 milioni di riserve potenzialmente distribuibili ai propri azionisti, da destinare alternativamente all’operazione di fusione.

Va fatto notare, tuttavia, che le due società costituiscono un asset strategico per l’Italia, insieme a Inwit , principale operatore in Italia nel settore “mobile towers”. Pertanto è auspicabile che la proprietà di queste società continui ad essere un soggetto italiano, meglio se pubblico che potrebbe studiare un’eventuale integrazione del business.

In alternativa, la scelta di aprire il valzer dell’M&A tricolore in questo settore, dove potrebbe vedere protagonisti operatori quali Vodafone  o la spagnola Cellnex  è del tutto sbagliata e dannosa per il Paese.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rai Way e EI Towers cosa aspettarsi dalla possibile fusione?