Quasi azzerate le vendite di auto in aprile. Immatricolazioni -97,5%

(Teleborsa) – In aprile sono state immatricolate in Italia 4.279 autovetture con un calo del 97,55% sullo stesso mese del 2019. Lo comunica il Ministero dei Trasporti ricordando che già nel mese di marzo si era registrato un drastico calo dell’85%.

Sempre in aprile ci sono stati 23.020 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un -93,6% rispetto allo stesso mese del 2019. Il volume globale delle vendite (27.299 macchine) ha quindi interessato per il 15,67% auto nuove e per l’84,33% usate.

FCA ha venduto nel mese di aprile in Italia 1.620 auto, il 96,3% in meno dello stesso mese del 2019. La quota è del 37,9% (+12,6%). Nei primi quattro mesi dell’anno le immatricolazioni del gruppo sono 87.504, in calo del 50,39% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. La quota è del 24,89% (+0,15%).

Le concessionarie hanno riaperto oggi, ma il cammino da percorrere per ritornare alla normalità è lungo ed accidentato, sottolinea il Centro Studi Promotor. “Per tornare alla normalità – secondo Gian Primo Quagliano, presidente CSP – ci vuole una terapia d’urto come emerge anche a livello europeo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quasi azzerate le vendite di auto in aprile. Immatricolazioni -97,5%