Qualcomm, l’ex presidente Jacobs pronto a scalare la società

(Teleborsa) – Giornata positiva per Qualcomm che a Wall Street fa un balzo dell’1,84%.

A dare una spinta al titolo alcune indiscrezioni di stampa secondo le quali Paul Jacobs, ex presidente del gruppo starebbe cercando partner finanziari per acquistare il produttore di chip. Secondo i rumors, Jacobs avrebbe ha informato il CdA della sua intenzione di associarsi ad alcuni fondi di investimento per scalare il gruppo.

Il Financial Times spiega che Jacobs avrebbe contattato “diversi investitori globali”, tra cui la giapponese Softbank, al fine di costituire un fondo di buyout per l’acquisto di Qualcomm.  La mossa dell’ex presidente arriva dopo che Broadcom  ha lasciatola partita per l’acquisto di Qualcomm.

La compagnia con sede a Singapore ha infatti annunciato il ritiro dell’offerta da 117 miliardi per presentata per la big americana dei microprocessori, dopo che il Presidente americano Donald Trump ha bloccato l’acquisto adducendo motivi di sicurezza nazionale. 

Qualcomm, l’ex presidente Jacobs pronto a scalare la societ...