Putin e Conte coesi nel rafforzare la cooperazione Russia-Italia

(Teleborsa) – “La Russia è un partner strategico dell’Italia“, ricorda il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in una visita a Mosca, spiegando anche di essere lì per dimostrare al presidente russo Vladimir Putin la “costante disponibilità dell’Italia al dialogo: le sanzioni non possono essere un fine ma un mezzo per risolvere le divergenze.

Malgrado il contesto internazionale delicato – ha proseguito il premier dopo aver invitato il presidente russo in Italia poiché ‘manca da troppo tempo’ – siamo riusciti a confermare l’alta qualità dei nostri rapporti: è stata confermata l’amicizia solida malgrado la difficoltà del momento”.

“Rafforzare la cooperazione industriale è un dovere per noi, tenuto conto della naturale complementarietà tra l’economia italiana e russa”, ha dichiarato poi Conte annunciando la firma di numerosi accordi tra le aziende italiane e quelle russe, come ad esempio quella con Bio-on.

In conferenza stampa Putin ha spiegato che la cooperazione con l’Italia va in varie direzioni: dal gas, alle infrastrutture alla cultura, mentre il premier Conte ha parlato di un incontro “molto positivo”.

Putin e Conte coesi nel rafforzare la cooperazione Russia-Italia