Punta al rialzo la performance dei mercati europei

(Teleborsa) – Acquisti diffusi sui listini azionari europei, con il FTSE MIB in linea con la stessa performance positiva del Vecchio Continente. Il paniere italiano viene sostenuto dai titoli bancari, con Banco BPM ben raccolta dopo la semestrale annunciata la vigilia a mercato chiuso. La cautela tuttavia è d’obbligo: sullo sfondo resta l’escalation delle tensioni tra USA e Cina.

Sul mercato Forex, poco mosso l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,119. L’Oro continua gli scambi a 1.487,4 dollari l’oncia, con un aumento dello 0,88%. Seduta sulla parità per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che si attesta a 53,7 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +204 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,47%.

Tra i mercati del Vecchio Continente tonica Francoforte che evidenzia un bel vantaggio dell’1,20%. Guadagno moderato per Londra, che avanza dello 0,52%. In luce Parigi, con un ampio progresso dello 0,92%. Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,42%.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti costruzioni (+1,76%), tecnologia (+1,68%) e sanitario (+1,65%).

In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto bancario, che riporta una flessione di -0,80%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, acquisti a piene mani su Banco BPM, che vanta un incremento del 4,93%.
Effervescente BPER, con un progresso del 3,02%. I più forti ribassi, invece, si verificano su Unicredit, che continua la seduta con -3,43%.

Tra gli altri titoli in positivo, Buzzi Unicem, che vanta un incisivo incremento del 2,58%.

In primo piano Amplifon, che mostra un forte aumento del 2,00%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Biesse (+2,94%), Sesa (+2,27%), FILA (+2,15%) e Cairo Communication (+2,11%). Giù, invece, ERG, che prosegue le contrattazioni a -2,84%. Calo deciso per Banca Ifis, che segna un -1,74%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Punta al rialzo la performance dei mercati europei